City tours
Chiudi

Destinazioni

Giro in barca sul bacino delle Dighe del Panperduto

Durata del tour

1 ora

Tipo di tour

Giro in barca

Qty Gruppo

10 persone

Lingue

ITA - EN

La navigazione sul Bacino delle dighe del Panperduto: breve tour alla scoperta di un Gioiello d’idraulica industriale. Questo itinerario ti permette di scoprire da vicino i segreti di come l’ingegno umano sia riuscito a domare l’acqua, costruendo uno degli snodi idraulici più importanti della Lombardia.

Per informazioni, programma completo e prenotazioni:
info@navigami.com 

Descrizione

 

 

TABELLA ORARI
fino al 31 ottobre 2022
gio ven sab dom
09:30 09:30 09:30 09:30
10:30 10:30 10:30 10:30

La navigazione alle dighe del Panperduto parte davanti a ciò che è definita “l’Opera di Presa”: maestoso edificio con grandi archi, realizzato per consentire il prelievo dell’acqua dal fiume Ticino, uscito pochi km più a nord dal Lago Maggiore. L’opera, realizzata su progetto dell’Ingegnere Eugenio Villoresi, venne inaugurata nel 1884. Accanto alla struttura sorge la vera e propria Diga la quale ha la funzione di contrastare la forza dell’acqua del fiume Ticino, consentendone il prelievo attraverso i sistemi di regolazione.

La navigazione si svolge all’interno del bacino di calma, spingendosi fino in prossimità dell’edificio di distribuzione delle acque, punto in cui nasce il Canale Villoresi, che prende il proprio nome in onore del suo progettista. L’altro canale che nasce nella conca è il canale Industriale utilizzato per portare l’acqua ad alcune importanti centrali idroelettriche, il quale venne inaugurato nel 1901.

La Diga del Panperduto è uno snodo idraulico fondamentale per tutte le acque lombarde, oltre che per tutto il sistema dei Navigli.

Il canale Villoresi, che qui nasce, ha trasformato completamente il territorio e le attività ad esso collegate, rendendo fertile ed irrigua una terra poco produttiva e diventando così fondamentale nell’economia agricola delle campagne a nord di Milano.

Geograficamente ci troviamo nel cuore del Parco del Ticino, in un luogo dove l’uomo e le sue grandi opere convivono con la natura selvaggia, in un’alternanza suggestiva e incantevole ricca di scorci interessanti, animali selvatici e romantici tramonti.

Curiosità

1)       Il canale Industriale, al termine del suo percorso a Turbigo, va ad alimentare le acque del Naviglio Grande;

2)       Sono molte le leggende legate all’origine del nome Panperduto, la più famosa racconta che in questa località un tempo c’era una pericolosa rapida, dove i barcaioli che discendevano il fiume trasportando merci verso Milano, a volte rischiavano di capovolgersi perdendo il carico e quindi il loro guadagno;

3)       Il Canale Villoresi è lungo 86 km e arriva al fiume Adda, molto più piccolo di come è nato in località da Panperduto, questo perché quasi tutta la sua acqua è utilizzata per alimentare canali irrigui più piccoli del territorio de esso attraversato.

Cosa è incluso

da
€0.00
a persona
da €0.00 a persona
Seleziona

Altre esperienze che potrebbero interessarti